Abbattere il progetto per difendere il nuovo look L. A. Lakers

La stagione NBA 2012-13 sarà evidenziata da due cose. Per uno, offrirà a LeBron James l’opportunità di unirsi a Michael Jordan e Kobe Bryant come giocatori che hanno vinto titoli NBA back-to-back. L’altro punto forte arriverà quando Bryant e i Los Angeles Lakers cercheranno di prendere il controllo della Western Conference con il loro roster rinnovato.

Mentre potremmo discutere quale evento è più probabile che si verifichi, è chiaro che entrambi avranno i loro sostenitori e detrattori. La vera domanda è: come è possibile che uno possa impedire che un sogno si avveri?

Per iniziare a rispondere a questa domanda, ci concentriamo su come difendere il nuovo look Los Angeles Lakers.

Anche se alcuni vedono fermare questa squadra come un compito insormontabile, c’è un modo per rallentare la nuova era di Showtime verso il basso. In realtà, c’è più di un solo modo. Questa rotazione stellare è piena di vulnerabilità e ognuna potrebbe essere esposta in modo importante.

Quindi da dove iniziamo?

Indipendentemente da quanto una squadra possa essere sicura nella propria difesa interna, non c’è modo di aggirare il fatto che Dwight Howard e Pau Gasol segneranno a volontà virtuale. Entrambi gli uomini sono giocatori offensivi d’élite che hanno affrontato squadre doppie per tutta la durata della loro carriera.

E ora stanno giocando insieme.

Al fine di fermare veramente i Los Angeles Lakers di prendere a parte, non si deve preoccupare di impedire loro di segnare. Invece, devi preoccuparti di non permettere alla palla di scendere in basso; anche se ciò significa esporsi sul perimetro.

Anche se Kobe Bryant rimane un capocannoniere d’élite, gli avversari hanno maggiori possibilità di chiudere le opzioni secondarie deboli rispetto a D-12 e Gasol. Steve Nash, Jodie Meeks e Metta World Peace possono tutti sparare, ma nessuno di questi nomi colpisce la paura nel tuo sistema in termini di punteggio del basket.

Non importa quale sia il costo, gli avversari semplicemente non possono permettere ai Los Angeles Lakers di scaricare la palla in basso.

Forza la palla dalle mani di Steve Nash

Si aspetta che il pick-and-roll rallenti Steve Nash? Probabilmente no, dato che è stato l’approccio di ogni difesa da quando Nash ha iniziato a incendiare la lega nel 2001.

Il fatto della questione è che semplicemente non puoi essere abbastanza ignorante da pensare che i Los Angeles Lakers baseranno il loro attacco su qualsiasi altro gioco.

Questo è il motivo per cui le difese avversarie devono intrappolare Steve Nash il più spesso possibile. Non c’è modo di aggirare quanto sia brillante Kobe Bryant a 34 anni. Il fatto è che le difese avversarie troveranno un tasso di successo maggiore se la palla è nelle mani di Bryant di quanto non lo faranno se è di Nash.

Dopo tutto, uno dei più grandi facilitatori di tutti i tempi è certo di coinvolgere ogni giocatore nel gioco. Kobe Bryant è un blocco per farsi strada in un’occasione da gol.

Ottieni Metta World Peace I suoi tocchi

Se Metta World Peace ha dimostrato qualcosa nel corso degli anni, è che farà un tiro ridicolo ogni volta che i Los Angeles Lakers gli permettono di toccare la palla. Nella remota possibilità che contribuisca all’offesa dei Lakers durante la stagione 2012-13, questo è esattamente ciò di cui gli avversari devono approfittare.

Le capacità di punteggio di Metta World Peace sono svanite dopo la stagione 2009. La mentalità del suo marcatore, tuttavia, non lo ha fatto.

MWP è stato un mal di testa per i fan dei Lakers in ciascuna delle ultime due stagioni a causa della sua tendenza a vomitare colpi che costringono tutti nell’edificio a chiedere: “cosa è appena successo?”Dal cronometrare il lato del tabellone all’air-balling di almeno un colpo a partita, non c’è un modo per condonare queste azioni.

A causa di questo fatto, le difese avversarie devono approfittare della mentalità “my time to shine” che Mette World Peace mostra. Se prende la palla, sparerà. Se spara, hai fatto bene il tuo lavoro in difesa.

Farli sparare

Se c’è stato un difetto coerente con i Los Angeles Lakers, è stata la loro incapacità di sparare il basket. Anche se Kobe Bryant rimane un capocannoniere d’élite e Steve Nash è uno dei più grandi tiratori di salto a giocare mai il gioco, costringendo questa squadra a fare affidamento sul loro tiro esterno potrebbe essere la loro rovina.

Soprattutto se si considera il fatto che gli ultimi due campioni NBA sono stati elite squadre di tiro a tre punti.

Jodie Meeks è rispettato come uno dei migliori tiratori del gioco. Il fatto della questione è, Meeks tiro 37 per cento dalla distanza non dovrebbe riguardare gli avversari quando non c’è nessun altro per aiutare in quella zona.

A meno che, ovviamente, non ti aspetti che Metta World Peace giochi di nuovo come se fosse il 2009.

Spingere il ritmo

Qual è il modo migliore per difendere i Los Angeles Lakers? Spingere il ritmo quando si è in attacco.

Come i Denver Nuggets e Oklahoma City Thunder visualizzati durante la postseason NBA 2011-12, i Los Angeles Lakers sono vulnerabili ad un attacco veloce. Anche se Kobe Bryant trova ancora il modo di segnare, Pau Gasol e Andrew Bynum erano incoerenti e hanno avuto difficoltà ad adattarsi al ritmo del gioco.

Sebbene Dwight Howard possa essere un miglioramento difensivo, Bynum è stato il miglior giocatore offensivo. Inoltre, Howard non è mai stato riconosciuto come difensore di transizione, né è stato uno a finire in transizione.

Considera la sua inclusione come nulla e nulla in questo caso.

Se un avversario è in grado di far correre i Los Angeles Lakers, Steve Nash potrebbe non avere un giocatore con cui lavorare in transizione. Kobe Bryant, Pau Gasol, Antawn Jamison e Metta World Peace sono tutti oltre 30 e si sono adattati ai passi a metà campo.

Portare i Lakers fuori dalla loro zona di comfort potrebbe essere solo il modo migliore per abbatterli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.