Erbaccia legale sta arrivando a New Jersey-Ma come funziona?

Il voto del giorno delle elezioni è stato, a quanto pare, la parte facile: la percentuale di 65 degli elettori ha votato per un emendamento costituzionale che legalizza un mercato ricreativo della cannabis per adulti 21 e più anziani. E ‘ stato fino a legislatori, poi, per capire che cosa esattamente che sarebbe simile. Una serie iniziale di fatture che delineavano questo piano includeva una relativa alla legalizzazione e un’altra che dettagliava la depenalizzazione. L’intero piano ha colpito un muro a novembre, però, quando il Senato dello Stato ha votato per aggiungere psilocibina, il composto allucinogeno nei funghi psichedelici, al disegno di legge di depenalizzazione — una mossa che ha rinviato il voto finale sulla legislazione.

Tale decisione ha concesso con un invito ad aggiungere ulteriori iniziative di giustizia sociale al disegno di legge di legalizzazione, una mossa che fornirebbe aiuto alle comunità che sono state influenzate negativamente dalla guerra alla droga. (Ad esempio, i rapporti ACLU persone di colore sono 3.64 volte più probabilità di essere arrestati per accuse di marijuana rispetto ai bianchi — anche se entrambi usano la cannabis a tassi simili — quindi le comunità in gran parte nere hanno statisticamente bisogno di più aiuti. Poi, come si suol dire, è tornato al tavolo da disegno.

i leader Legislativi, infine, ha annunciato che non erano d’accordo su una proposta di piano 4 dicembre in una dichiarazione congiunta da parte del Governatore Phil Murphy, Presidente del Senato, Steve Sweeney, Speaker dell’Assemblea Craig Coughlin, la Commissione giustizia del Senato Presidente Nicola di Scutari, e l’Assemblea a Maggioranza Sedia da Conferenza Annette Quijano: “Abbiamo raggiunto un accordo sulla legislazione fornire il quadro di riferimento per la legalizzazione, che è un passaggio fondamentale nel ridurre le disparità razziali ed ingiustizie sociali che hanno a lungo afflitto il nostro sistema di giustizia penale. Questa legislazione realizzerà i nostri obiettivi condivisi di fornire giustizia riparativa e garantire che le comunità più colpite dalla guerra alla droga vedano i benefici economici del mercato della cannabis per adulti. Mentre c’è ancora molto lavoro da fare, siamo un passo avanti verso la costruzione di una nuova, promettente industria per il nostro stato.”

Tale legislazione sarà trasmessa alla parola per il voto finale di giovedì 17 dicembre. Allora, cosa facciamo adesso? E su cosa, esattamente, stanno votando?

Primo: cosa c’è da votare il 17 dicembre?

Il 17 dicembre, i legislatori voteranno tre disegni di legge: uno che delinea la legalizzazione della cannabis, un altro che descrive la depenalizzazione della cannabis, e ancora un altro che declasserebbe le sanzioni per il possesso di un’oncia o meno di funghi psilocibina.

Cosa succede dopo il dic. 17?

“Beh, speriamo che il governatore firmi subito”, dice il senatore Scutari a Rolling Stone. Se tutte le bollette passassero, il possesso di cannabis sarebbe depenalizzato il 1 ° gennaio — possesso, non vendite. Questo processo richiederà un po ‘ di più.

Il prossimo passo nella legalizzazione sarebbe la formazione di una commissione di regolamentazione della cannabis (CRC). Il CRC sarà un consiglio di cinque persone-uno nominato dal presidente del senato dello stato, uno dal presidente dell’assemblea e tre dal governatore. Murphy ha nominato Dianna Houenou – attuale membro dello staff amministrativo ed ex consigliere politico ACLU per il New Jersey-come leader del CRC a novembre. Ha anche nominato Jeff Brown per servire come direttore esecutivo.

Orgoglioso di nominare @DHouenou360 e Jeff Brown per servire come presidente e direttore esecutivo della Cannabis Regulatory Commission.

Insieme, condurranno il nostro sforzo per creare un mercato della marijuana ricreativo equo, equo e inclusivo.https://t.co/P30vHhndGN pic.twitter.com/260QoZpifq

Il programma di marijuana medica è sotto gli auspici del Dipartimento della Salute, ma andando avanti regolamento cadrà sotto questo nuovo dipartimento. Jersey ha attualmente 12 strutture operative di marijuana medica, però, che dovrebbero essere in grado di iniziare a vendere prodotti agli adulti di età superiore ai 21 anni nel “futuro immediato”, secondo Scutari — a condizione che le esigenze dei pazienti siano soddisfatte per prime. A partire da ora, queste strutture non hanno bisogno di nuove licenze per vendere erba ricreativa.

Come e quando le aziende saranno in grado di iniziare a vendere erba?

Questa è una domanda complicata, dal momento che, come dice Scutari, sarà necessario formare un CRC per regolare le vendite — anche, come sottolinea, questo è fondamentalmente come creare un’industria dell’alcol da zero. Quindi potrebbe volerci un po ‘ prima di poter ordinare l’erba per la consegna o visitare un caffè di consumo (alla Amsterdam), ma Scutari dice che queste opzioni sono all’orizzonte. Il New York Times stima che i nuovi dispensari per adulti saranno operativi in circa 18 mesi.

Potrebbe sembrare un lungo periodo di attesa, ma, secondo Charlana McKeithen, fondatrice e direttrice di Garden State NORML, spingere ulteriormente i tempi avrà un impatto negativo sui pazienti medici che hanno bisogno di cannabis per curare i disturbi. La popolazione di pazienti è aumentata esponenzialmente negli ultimi anni, a quasi 100.000 persone in tutto lo stato, e i prezzi sono già in aumento. “Il numero di pazienti continua ad aumentare e i dispensari non sono stati in grado di tenere il passo”, dice a Rolling Stone.

Come abbiamo detto, Jersey ha attualmente 12 strutture di marijuana medica, ma richiederà molto di più per soddisfare le esigenze sia dei pazienti che del pubblico in generale. Per saziare che la domanda andare avanti, aspiranti coltivatori dovranno richiedere una licenza. Questi dovrebbero essere disponibili in primavera, secondo il senatore, e ci sarà un numero limitato in palio: 37, con la possibilità di più essere rilasciato in due anni. Tuttavia, coloro che vogliono crescere dovranno fondamentalmente acquistare, personale e gestire una fattoria o una struttura, quindi il processo di mettere tutto insieme non sarà esattamente rapido. Le micro-licenze per operazioni molto più piccole — 10 o meno dipendenti-saranno disponibili senza limiti. Ci saranno anche licenze per il commercio all’ingrosso, distribuzione, produzione, vendita al dettaglio, e la consegna — il numero di licenze disponibili dipenderà dalla domanda del mercato.

McKeithen sottolinea che porre un tale limite alle licenze potrebbe ostacolare l’accesso alla cannabis sia per i pazienti che per gli adulti che cercano un uso ricreativo. “Abbiamo come 12 dispensari e oltre 95.000 pazienti”, dice. “Il problema è New Jersey non sta producendo abbastanza che abbiamo bisogno di mettere un tappo su di esso. In realtà ciò che deve accadere è che devono creare una legislazione e lasciare che la commissione di regolamentazione prenda il sopravvento e inizi ad aggiungere come meglio ritengono.”

Posso coltivare la mia erba?

No. Coltivare erba senza licenza è ancora illegale. Che va bene se puoi permetterti la cannabis, ma per i pazienti senza i fondi necessari, questa è una battuta d’arresto. “NORML e ogni organizzazione avvocato e lo stato vorrebbero vedere crescere casa almeno per i pazienti medici,” McKeithen dice. “Ma in questo momento ci siamo attaccati alle nostre pistole e abbiamo appena detto:’ Facciamo la legalizzazione. E ‘un peccato, ma e’ li ‘ che siamo adesso.”

Come saranno le imposte sulle vendite per l’erba?

C’è una grande preoccupazione che le alte tasse sulle vendite faranno salire il prezzo della cannabis così tanto che il mercato nero per l’erba continuerà a fiorire — come abbiamo visto in California. Scutari contatori che Jersey inizierà con “l’aliquota fiscale più bassa” nella nazione — meno del 9 per cento sul prodotto. Inoltre elimineranno completamente la tassazione sulla marijuana medica. Man mano che la concorrenza cresce e il prezzo del prodotto scende, la tassa salirà, perché, secondo il senatore, “La preoccupazione numero uno è assicurarsi di avere un prodotto a prezzi competitivi in modo che il mercato illecito abbia più difficoltà a vendere il loro prodotto.”

McKeithen non è convinto che questo disegno di legge sarà effettivamente frenare il mercato nero, però. I prezzi dovranno ancora essere giusti. Secondo il sito di crowdsourcing Budzu, in Colorado — uno degli stati più economici per la cannabis-un’oncia di erba ricreativa legale è di circa $185 (per un prodotto di alta qualità) e un’oncia di prodotto medico è di $224. Il prezzo di strada per la stessa quantità di erba ricreativa è di circa $260. Nel New Jersey, un’oncia di erba medica a volte può essere alto come $400, mentre il prezzo di strada per erbaccia ricreativa è $270. McKeithen osserva che il prezzo attuale è troppo alto per alcuni pazienti meno abbienti. Aggiunge che le persone hanno effettivamente optato per la prescrizione di farmaci rispetto alla cannabis negli ultimi anni, poiché il primo è troppo costoso. Resta da vedere quanto costa la cannabis una volta che è stata resa legale.

Dove stanno andando questi dollari fiscali?

I legislatori sono particolarmente orgogliosi del loro disegno di legge di legalizzazione in materia di entrate fiscali. Trenta per cento di che andrà alla polizia riqualificazione quando si tratta di cannabis – dal momento che il possesso non è più illegale (farmaci sniffing cani, per uno, dovrà essere riqualificato). Anche la guida compromessa continuerà ad essere illegale, quindi gli ufficiali dovranno imparare nuovi processi per testare i conducenti che potrebbero essere sotto l’influenza, secondo Scutari.

Il settanta per cento, quindi, andrà alle comunità che sono state influenzate negativamente dalla guerra alla droga — Scutari cita specificamente programmi di rientro per coloro che sono stati imprigionati con l’accusa di droga. Mentre c’è stata una certa preoccupazione che questo denaro sarebbe stato assegnato solo alle comunità che vantano popolazioni più grandi, il senatore chiarisce che andrà alle comunità più colpite e alle aree che hanno una popolazione abbastanza grande che le droghe sono statisticamente un problema. Al momento non è chiaro per quanto tempo le tasse saranno divvied in quanto tali; sarà fino al CRC in futuro.

“La mia preoccupazione è dove andranno quei soldi”, dice McKeithen. “La maggior parte delle risorse dovrebbe davvero tornare nelle comunità nere e marroni perché sono state devastate dalla guerra alla droga. Abbiamo bisogno di cose come lo sviluppo economico, programmi di istruzione, programmi di imprenditorialità, programmi di salute mentale. … Quindi un sacco di lavoro deve essere fatto nelle comunità nere e marroni per arrivare fino a velocità su ciò che le nostre controparti non nere e marroni stanno facendo e come hanno vissuto le loro vite ogni giorno.”McKeithen vorrebbe vedere questa allocazione del 70 per cento durare alcuni anni almeno per annullare il danno che è già stato fatto-se non più a lungo.

Qual è il problema della depenalizzazione?

Vieni a gennaio 1st (a condizione che il disegno di legge passi), il possesso di cannabis fino a sei once non sarà più illegale. “Qualcuno che ha mezzo giunto in tasca non verrà più arrestato per questo”, dice Scutari. “E le persone che sono state precedentemente arrestate e sono in attesa di processi o condanne, tali accuse saranno respinte. Cancelleremo le accuse di queste meschine accuse di marijuana.”

Secondo Scutari, pochissime persone stanno attualmente scontando il tempo per il possesso-la maggior parte sono in prigione a causa delle vendite — quindi questo disegno di legge dovrebbe avere scarso effetto sulla popolazione carceraria. Tuttavia, il disegno di legge include un linguaggio vago sulla revisione di tali casi.

McKeithen dice che non è esattamente esatto che le incarcerazioni legate alla cannabis siano limitate; la gente potrebbe essere tirato su o altrimenti cercato a causa del profumo di marijuana — poi portato su accuse più grandi se sono stati trovati con materiali illegali. “Dovranno iniziare a guardarlo caso per caso”, dice. “accuse non violente ed è stato avviato dalla marijuana, mi piacerebbe vedere qualcosa di più utile, che si tratti di riduzione della pena o di qualcosa per portarli a casa prima, perché, ancora una volta, stiamo rendendo legale questa pianta e ciò che ha avviato la situazione è stata la pianta.”

Aggiunge che vorrebbe che ci fosse più istruzione nelle comunità colpite su cosa sia esattamente e non sia legale dopo l’approvazione del disegno di legge. “Questa è una grande cosa nella comunità nera e marrone”, dice. “Perché non capiscono che una volta che è legale, non possono semplicemente saltare dentro e fare quello che vogliono fare. Avere più di sei once su di voi potrebbe causare problemi, non avendo corretta etichettatura che mostra è stato acquistato potrebbe causare problemi.”Puoi anche accumulare multe per fumare in aree che proibiscono le sigarette.

Aspetta, cosa sta succedendo con i funghi?

Scutari ha aggiunto una legislazione che riduce le sanzioni per il possesso di psilocibina, di nuovo, a novembre. “Non ho mai pensato che l’uso di una droga fosse uno sforzo criminale”, dice. “Probabilmente non dovrebbe essere legale in alcune circostanze, ma non dovrebbe fare criminali da persone che stanno sperimentando droghe.”

Secondo il nuovo disegno di legge, possedere un’oncia di funghi non sarebbe più un crimine, ma un reato di persone disordinate punibile fino a sei mesi di carcere. Scutari dice che questa mossa sarà presentata come un proprio disegno di legge, quindi anche se non passa il 17 dicembre, non interferirà con nessuna mossa riguardante la cannabis.

McKeithen, per uno, è contento che questo disegno di legge è stato divorziato dalla questione della cannabis. “Apprezzo quello che hanno fatto per separarlo”, dice. “Soprattutto per le comunità nere e marroni, perché il nostro problema era la marijuana, no .”

Questo disegno di legge potrebbe cambiare ulteriormente?

La risposta breve è, è possibile. Scutari sostiene che non lo farà, ma McKeithen non è convinto: “Se quel disegno di legge è su quel piano e dicono: ‘Negoziamo’, negozieranno perché non vogliono andarsene il 17 senza che quel disegno di legge venga approvato. Ne abbiamo gia ‘ parlato.”

Questo articolo è stato aggiornato per riflettere meglio il prezzo della marijuana medica nel New Jersey.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.