Massachusetts Quotidiano Collegian

forze Esterne giocato immorale ruolo in Minihane del WEEI partenza

Giornalisti dovrebbero lavorare come giornalisti e articolisti, non attivisti

Collegian+File+Foto

Collegian File di Foto

Da Kyle DaLuz, Managing Editor
novembre 29, 2018

ricordo ancora la mia introduzione al seminario di giornalismo presso l’Università del Massachusetts, durante il mio primo anno in cui il professor Karen Lista distribuito linee guida di social media per i giornalisti Associated Press. Una cosa che sono rimasto sorpreso di leggere è che gli scrittori che lavorano per l’AP dovrebbero tenere le opinioni sulla politica per se stessi e fuori da Twitter e Facebook.

Come potrebbe essere il caso quando così tanti scrittori sportivi che ho seguito su Twitter stavano sminuendo il presidente o il candidato democratico? Mi sono perso qualcosa?

Altre regole che ho imparato in classe durante il mio tempo qui a UMass – e ciò che potrebbe sembrare un buon senso fare e non fare per i giornalisti – sembrano essere lasciate alla porta di alcune istituzioni giornalistiche.

Un ex personaggio della radio sportiva di Boston è stato oggetto di una presunta campagna di un redattore del Boston Globe per convincere gli inserzionisti a rimuovere le sponsorizzazioni della stazione, e l’editore ha preso una pugnalata al suo personaggio mentre si dirige fuori dalla porta.

Kirk Minihane è stato il co-conduttore di un popolare spettacolo mattutino sportivo, “Kirk & Callahan”, sulla Radio Sportiva WEEI di Boston. Lo spettacolo è stato costantemente o vicino alla parte superiore dei rating Nielsen per i dati demografici di destinazione, ma Minihane da allora è stato relegato a Radio.com per iniziare il suo spettacolo a partire dai primi mesi del 2019.

Dopo aver combattuto la depressione cronica e i pensieri suicidi, Minihane ha preso un congedo per la salute mentale da WEEI a settembre 2018. Alla fine, i due decisero di separarsi definitivamente, Minihane citando una “differenza di opinione” per quella decisione, poiché WEEI voleva più di un talk show sportivo per il suo programma di guida mattutina.

Non è tanto che WEEI ha deciso di passare da Minihane che è deludente. Per anni sono stato un ascoltatore fedele allo spettacolo prima di internare e occasionalmente produrre quando i big guns erano in vacanza. La sua voce sarà sicuramente persa sulla stazione.

Ma il mio problema con la rottura sono le forze esterne che hanno accelerato la partenza di Minihane, che sono preoccupanti dal punto di vista etico giornalistico.

Le opinioni di Minihane sullo sport erano più sarcastiche che sincere. Si è impegnato a ospitare in un tono che le persone normali usano, parlando conversazionalmente invece di essere la tua tipica testa parlante della radio sportiva. È ciò che lo ha reso attraente e lo spettacolo così tanto successo.

Ma non è venuto senza polemiche. All’inizio della sua carriera, Minihane è stato sospeso per aver definito la giornalista di Fox Sports Erin Andrews una “cagna senza fegato” per la sua gestione di un’intervista al MLB All Star Game nel 2014.

Detto questo, la sua reputazione ha avuto un successo ancora più grande nelle ultime settimane.

Shirley Leung è la redattrice di pagine editoriali ad interim ed ex editorialista del Boston Globe. Non è stata timida riguardo ai suoi sentimenti su WEEI e Minihane. Ma dopo Minihane sballato editorialista Globe Kevin Cullen la scorsa primavera per fabbricare dettagli sul suo coinvolgimento negli attentati maratona di Boston, Minihane sostiene che Leung gli ha detto al telefono che lei ” intenzione di ottenere per questo.”

Dopo le scoperte di Minihane e un’indagine sul Globo, Cullen fu sospeso per tre mesi senza paga. Globe proprietario John Henry ha detto Cullen ” danneggiato la sua credibilità.”

Lo scorso febbraio, Leung ha scritto un pezzo sul Globe intitolato ” WEEI hosts peddle cheap and vile shock. È ora di forzare un cambiamento.”Il pezzo ha seguito un incidente quando l’ospite di mezzogiorno di WEEI Christian Fauria è stato sospeso per aver usato un accento asiatico per impersonare l’agente sportivo asiatico-americano Don Yee. WEEI ha sospeso la programmazione per un giorno per ospitare una sessione di allenamento di sensibilità e Fauria è stato sospeso per una settimana. Fauria ha anche partecipato all’annuale Asian American Journalists Convention con Yee in agosto e si è scusato per averlo deriso.

Ma nel suo articolo, Leung ha invitato gli inserzionisti a prendere i loro soldi altrove se la gestione della stazione non poteva impostare il tono giusto.

Minihane ha affermato che non solo Leung ha invitato gli inserzionisti a boicottare le loro sponsorizzazioni sulla stazione, ma che vi ha partecipato. Ospite di Greater Boston Jim Braude d’accordo con l’affermazione di Minihane in un’intervista che i due hanno fatto su WGBH News la scorsa settimana, anche se Leung è un collaboratore regolare di WGBH.

Il pezzo di Leung sulla partenza di Minihane due settimane fa non ha citato il suo attacco di depressione che lo ha portato a prendere un congedo di salute mentale, né lo ha chiamato per un commento nella storia. Leung ha detto a Braude e Margery Eagan su” Boston Public Radio ” due settimane fa che pensava che fosse meglio trattare con Entercom, la casa madre di WEEI, piuttosto che Minihane direttamente, tranne che avrebbe sentito il bisogno di dirgli che lo avrebbe preso per quello che ha fatto a Cullen direttamente senza problemi.

L’opinione di Leung su WEEI è esattamente quella-la sua opinione. Non ci dovrebbe essere alcun problema con un editorialista parere dando la loro opinione quando è sostenuta con i fatti e la ragione. E ‘ un gioco leale.

Ma quando scrive che è “preoccupata” che Minihane non rispetterà l’allenamento di sensibilità che ha attraversato dopo che Fauria ha deriso Yee sulla sua nuova piattaforma, e che “per una stazione radio sportiva di Boston che è diventata sinonimo di battute razziste e sessiste, mi preoccupo che la dichiarazione si legga come un occhiolino e un cenno sottilmente mascherato per lasciare che Kirk sia Kirk”, sta calpestando in acque torbide. Questa è un’accusa pesante per gettare la propria strada senza l’onere della prova, e non una volta Minihane è stato punito per commenti razzisti. E se ciò che Minihane e Braude stanno sostenendo su Leung freddo-chiamando gli inserzionisti e minacciandoli di rimuovere gli annunci dalla stazione è vero, siamo oltre il punto di chiamarci giornalisti?

Nelle lezioni che ho preso qui a UMass, ho imparato ad essere un giornalista imparziale. Mi hanno detto che non dovresti partecipare ai comizi come giornalista. Ma se ti è permesso fare ciò che Minihane sta sostenendo che Leung ha fatto-minacciando gli inserzionisti di rimuovere la sponsorizzazione su una stazione che ha opinioni con cui non sei d’accordo – non vola di fronte all’emendamento che i giornalisti stanno tutti cercando di proteggere?

Se questo è il caso, ho serie preoccupazioni per il campo che sto per entrare dopo la laurea.

Disclaimer: Kyle DaLuz è un produttore part-time di WEEI.

Kyle DaLuz è un collaboratore collegiano e può essere raggiunto a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.