Miopia

La miopia è un difetto refrattivo che causa lo sfocato delle immagini distanti e, nei casi più avanzati, influisce anche sulla visione a distanze intermedie.
È dovuto a un difetto di messa a fuoco a causa del quale le immagini non vengono proiettate direttamente sulla retina. Nell’occhio miope, le immagini di oggetti distanti vengono proiettate prima di raggiungere la retina, quindi sono fuori fuoco. Il grado di affettazione è misurato in diottrie, maggiore è il numero di diottrie, maggiore è la difficoltà nel vedere.
La miopia di solito si sviluppa durante l’infanzia e l’adolescenza. I bambini non possono leggere la scheda, ma possono leggere un libro facilmente. Di solito peggiora durante gli anni di rapida crescita e tende a stabilizzarsi quando smette di crescere, poco dopo i 20 anni, anche se può anche peggiorare con l’età.

Quali sono le cause della miopia?

Le cause che facilitano lo sviluppo della miopia sono:

  • Più lungo del normale bulbo oculare lunghezza. È la causa più comune. Per questo motivo la messa a fuoco è fatta davanti alla retina.
  • Una cornea con eccessivo potere rifrattivo, troppo curva.

¿Quali sono i sintomi della miopia?

I sintomi della miopia sono:

  • Visione offuscata, soprattutto quando ci si concentra su oggetti distanti
  • Visione di galleggianti. Sono punti galleggianti che si muovono quando gli occhi si muovono.
  • La visione a distanza migliora quando si strizzano gli occhi.
  • Buona visione da vicino.

I bambini con miopia possono:

  • Avendo difficoltà a vedere la lavagna a scuola.
  • Tenere i libri molto vicini durante la lettura.
  • Seduto molto vicino alla TV.
  • Si lamentano di mal di testa.

¿Quali sono le sue complicazioni?

Miopie molto importanti sono state associate allo sviluppo di malattie retiniche. Maggiore è il numero di diottrie, maggiori sono le possibilità di malattia retinica.

Come viene diagnosticata la miopia?

La miopia viene diagnosticata dopo un esame oculistico da parte dello specialista in cui è inclusa:

  • Un test di acuità visiva (determina le lettere più piccole che una persona può leggere su una tavola ad una certa distanza).
  • Un esame refrattivo. Consiste nella capacità dell’occhio di vedere chiaramente un oggetto situato a una distanza specifica. Il paziente guarda attraverso un dispositivo e deve dire se vede chiaramente l’oggetto, di solito una tabella di numeri o lettere. In caso contrario, diverse lenti del dispositivo vengono cambiate fino a quando la visione dell’occhio è ottimale. Questo test riesce a determinare il difetto di rifrazione e la sua intensità (diottrie).

La graduazione è prescritta in diottrie negative (ad esempio -3,00 diottrie); maggiore è il numero, maggiore è la gravità della malattia e maggiore è la prescrizione degli occhiali.

¿È ereditario?

Sì, la miopia ha un’importante componente ereditaria.

Qual è il trattamento della miopia?

L’obiettivo del trattamento della miopia è quello di deviare i raggi di luce proiettati dalle immagini per focalizzarli correttamente sulla retina. Per questo le opzioni esistenti sono occhiali, lenti a contatto o chirurgia refrattiva. I vantaggi e gli svantaggi di ciascuno sono:

  • Occhiali. Di solito sono la prima scelta per la correzione della miopia. Il loro principale svantaggio è che possono rompersi o perdersi, che non coprono l’intero campo visivo e che, all’aumentare del difetto, i cristalli diventano più spessi. Sono scoraggiati in alcune professioni (ad esempio pompiere) e in alcune pratiche sportive.
  • Lenti a contatto. Forniscono un’adeguata correzione visiva, con miglioramento della visione periferica o laterale. I suoi svantaggi sono l’aumento del rischio di ulcere corneali e infezioni oculari.
  • Chirurgia refrattiva della miopia. La chirurgia refrattiva della miopia è l’opzione più costosa e non è comunque una procedura obbligatoria, ma piuttosto un’alternativa per la correzione della miopia nelle persone che non vogliono usare occhiali o lenti a contatto. Non garantisce a priori una correzione perfetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.