Nestle ha citato in giudizio per la gestione del piano 401(k)

Un partecipante al piano 401(k) di Nestle USA Inc., Solon, Ohio, ha presentato una class-action querela relativa alla società, il suo consiglio di amministrazione e numerosi funzionari violato i loro doveri fiduciari nella gestione del piano.

La causa, depositata ottobre. 9 nel tribunale distrettuale degli Stati Uniti a Green Bay, Wis., di Lorie M. Guyes, sostiene che la società, il suo consiglio e i funzionari hanno violato i loro doveri fiduciari ai sensi del Employee Retirement Income Security Act di 1974 pagando tasse irragionevolmente elevate per la tenuta dei registri e l’amministrazione del piano 401(k) e per i servizi di account gestiti.

La causa sostiene anche gli imputati impegnati in “auto-trattare per quanto riguarda l’amministrazione del piano”, secondo il deposito del tribunale.

A partire dal dic. 31, il piano di risparmio Nestle 401 (k) aveva assets 6,3 miliardi di attività, secondo il modulo più recente della società 5500 deposito.

Paul M. Secunda, partner di Walcheske & Luzi, avvocato dell’attore, ha dichiarato in un’intervista telefonica che aziende come Nestle “continueranno a essere citate in giudizio se non seguiranno un processo prudente per la tenuta dei registri, per le classi di azioni e per i servizi di account gestiti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.