Un approccio leggermente minimalista al disordine del giocattolo che cambierà la tua vita

Quando ho sentito per la prima volta il termine “minimalismo giocattolo”, ho immediatamente ridacchiato come una ragazza della scuola. Anche se non sapevo molto circa la tendenza, il pensiero di sbarazzarsi di disordine è stato sufficiente per ottenere le mie orecchie per ravvivare.

Il minimalismo, in generale, si riferisce al vivere con meno. In altre parole, sbarazzarsi di tutta la spazzatura che non si utilizza e solo mantenere le cose che contano davvero per voi.

Se ti sei mai trovato a dire: “Abbiamo così tanti giocattoli e i nostri bambini non giocano nemmeno con loro”, probabilmente il pensiero del minimalismo dei giocattoli ti interessa.

Il problema è che non è sempre facile semplicemente saltare in essere un minimalista giocattolo (penso di aver appena inventato quel termine). È utile prima educare te stesso sui benefici del minimalismo giocattolo e poi seguire il semplice metodo 5-step qui sotto per iniziare.

Benefici del minimalismo dei giocattoli

È comune avere alcuni dubbi e domande riguardo a sbarazzarsi del disordine dei giocattoli, ma c’è un motivo per cui i bambini con 100 giocattoli amano giocare in vecchie scatole. I bambini sono naturalmente attratti da giocattoli che innescano la loro immaginazione.

In un recente studio, i ricercatori hanno dato ai bambini quattro giocattoli O sedici giocattoli. Hanno notato che i bambini a cui sono stati dati meno giocattoli hanno giocato con loro in più modi e per periodi di tempo più lunghi. Inoltre, è stato notato che i bambini con meno giocattoli giocavano in modi più sofisticati e fantasiosi. Fondamentalmente, meno giocattoli correlati con una migliore qualità di gioco.

Questo studio giustifica il motivo per cui potresti sentire di avere molti giocattoli e i tuoi figli non sembrano giocare con loro. Una sovrabbondanza di giocattoli porta solo distrazione e inibisce l’immaginazione.

Con meno giocattoli, i vostri bambini sarà:

  • Sii più creativo
  • Impara lezioni sulla condivisione
  • Sviluppa una maggiore attenzione

Naturalmente, limitare i giocattoli ha anche molti benefici per i genitori. C’è meno disordine che porta a meno stress. Più tempo può essere speso interagendo con i vostri bambini invece di ripulire i loro pasticci. Inoltre, ci saranno meno soldi spesi per giocattoli stupidi che si perdono in fondo alle scatole dei giocattoli.

Iniziare con il minimalismo dei giocattoli

Sbarazzarsi dei giocattoli può sembrare un compito intimidatorio e scoraggiante; tuttavia, se segui questo semplice approccio in 5 passaggi puoi facilmente raggiungere il minimalismo dei giocattoli.

Fase uno: L’intervento

Raccogliere tutti i giocattoli è possibile in una stanza. Questo aprirà gli occhi alla quantità di spazzatura (senza offesa, ma tutti noi abbiamo un sacco di spazzatura) che hai effettivamente e ti consente di vedere tutti gli elementi duplicati che potresti avere in tutta la tua casa.

Quando ho fatto questo, mi sono reso conto che avevamo 7 DIVERSI TIPI di set di blocchi di costruzione in tutta la mia casa. In genere, i miei figli sopraffatti scaricherebbero diversi tipi di blocchi sul pavimento, quindi si alzerebbero e se ne andrebbero.

Fase due: Ordinamento

La chiave di questo passaggio è ricordare che la moderazione porterà a risultati realistici. Il tuo obiettivo non è avere una casa che sembra abitata da due pensionati vuoti-nester. Dovresti cercare una via di mezzo dove la tua casa sembra un posto divertente per i bambini, ma non come un negozio di giocattoli vomitato nel tuo salotto.

Quando stai smistando la pila di giocattoli, poniti le seguenti domande:

  • Quali sono gli interessi attuali di mio figlio? Sì, il mio bambino di 8 anni era un fanatico dei dinosauri, ma non è più interessato agli 8.000 dinosauri nella sua scatola dei giocattoli.
  • Qualcuno di questi giocattoli è sentimentale? Mia madre ha tenuto la mia bambolina d’infanzia preferita, e ora mia figlia ci gioca. Hai degli oggetti di cui ti pentiresti di liberarti?
  • Qual è la manutenzione necessaria per mantenere questo giocattolo? In questo momento, i puzzle sono un no-no a casa mia. Nessuno dei miei figli è interessato a costruire puzzle; tuttavia, a tutti piace scaricarli e gettare pezzi a casaccio per casa.
  • È questo giocattolo sostituibile? Un membro della famiglia una volta ci ha dato circa 500 Power Ranger mano-me-down giocattoli. Si è scoperto che mio figlio non è mai stato interessato a Power Rangers, eppure li ho tenuti per anni nel caso in cui abbia mai sviluppato un interesse. In realtà, avrei potuto comprargli i Power Rangers se quel giorno fosse mai arrivato.
  • Può essere realisticamente memorizzato? Avevamo un giocattolo di banane ripiene in casa nostra una volta che era la dimensione di un uomo adulto. Ha preso la maggior parte dell’armadio di mio figlio.
  • Il giocattolo porta al gioco creativo? Un sacco di giocattoli moderni emettono suoni stupidi, si accendono e si muovono; tuttavia, i miei figli non sanno mai cosa fare con questi tipi di giocattoli e si siedono in una scatola dei giocattoli.

Fase tre: Portalo fuori di casa

Il modo in cui decidi di sbarazzarti dei giocattoli dipende da te e dalle tue opinioni e esigenze familiari. Mio figlio ama donare i suoi giocattoli ad altri bambini, quindi lo includiamo nell’ordinamento dei giocattoli. Mia figlia, d’altra parte, ha un attacco quando butto via un adesivo, quindi faccio l’ordinamento del giocattolo quando non è in casa.

È normale avere una pila di giocattoli in una pila “incerta”. Elementi che non sono ancora pronti a parte con, ma in realtà non interessano più i bambini. Tieni questi giocattoli discutibili in un bidone che riponi nel garage o in un armadio. Questo può ridurre l’ansia durante il processo.

Fase quattro: Ottimizza lo stoccaggio dei giocattoli

Avevo scatole di giocattoli profonde riempite con un’ampia varietà di giocattoli che non vedevano mai la luce del giorno. Fare semplici modifiche al modo in cui immagazzini i tuoi giocattoli può aumentare notevolmente l’utilizzo dei giocattoli che decidi di conservare.

Considerare la memorizzazione di elementi correlati insieme. Questo ti aiuterà a rimanere organizzato e dirigere il gioco del tuo bambino.

Inoltre, acquista piccoli contenitori di stoccaggio a faccia aperta a cui i tuoi figli possono avere facile accesso, come le seguenti opzioni:

Fase cinque: Regali futuri

Studi, come questo, hanno dimostrato che i regali di esperienza portano a più felicità nella vita rispetto ai regali materialistici.

Per compleanni e feste, considera i regali non giocattoli, che accenderanno la loro creatività e li terranno occupati per ore. Clicca qui per 6 divertenti e semplici idee regalo non giocattolo.

Naturalmente si vuole ancora comprare alcuni oggetti giocattolo per i vostri bambini. Quando si acquistano oggetti giocattolo per i vostri bambini, semplicemente chiedetevi se è qualcosa che sarà effettivamente giocare con.

Considerazioni finali

L’obiettivo del minimalismo giocattolo è quello di fornire una migliore qualità di gioco per i vostri bambini, e meno disordine inutile per voi. Non confondere i giocattoli limitanti con la creazione di un’atmosfera da collegio nella tua casa.

Ecco un esempio di una delle nostre camere aggiornate. Quando si guarda l’immagine in alto, diventa evidente il motivo per cui i miei figli sono stati sopraffatti e sfocata nella stanza (e perché ho disprezzato seduto in esso). Dopo aver seguito il processo in 5 fasi sopra, puoi vedere che la stanza è molto più organizzata pur mantenendo i giocattoli a cui i miei figli sono interessati.

Se sei pronto a fare il passo in meno disordine e bambini più felici, stampa questo promemoria qui sotto. Anche, è possibile iscriversi per l’accesso a tutti i omaggi Mamma semplicemente scattare!

Nel 2018 è stato pubblicato il primo album in studio del gruppo musicale statunitense Dauch, pubblicato nel 2018. L’influenza del numero di giocattoli nell’ambiente sul gioco dei bambini. Comportamento e sviluppo infantile. https://doi.org/10.1016/j.infbeh.2017.11.005

Kumar, A., Killingsworth, M., & Gilovich, T. (2014). Aspettando il merlot: Consumo anticipato di acquisti esperienziali e materiali. Scienza psicologica doi:10.1177/0956797614546556

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.