USDA: le foreste nazionali del New Mexico iniziano la chiusura ordinata dei siti ricreativi sviluppati; i visitatori sono ancora i benvenuti

Vista delle montagne Sangre de Cristo nella Foresta nazionale di Carson, che è una delle cinque foreste nazionali nel New Mexico per iniziare la chiusura ordinata dei siti ricreativi sviluppati. Per gentile concessione di foto

USDA Notizie:

SANTA FE – Le cinque foreste nazionali del New Mexico, tra cui la Foresta nazionale di Santa Fe (SFNF), inizieranno la chiusura ordinata dei siti ricreativi sviluppati già oggi, marzo 23, per proteggere la salute pubblica e la sicurezza e allinearsi con le misure statali e locali già in atto per contenere l’epidemia di COVID-19.

Sebbene campeggi, siti ad uso diurno, servizi igienici e altre strutture ricreative sviluppate sulle foreste nazionali di Carson, Cibola, Gila, Lincoln e Santa Fe siano probabilmente chiusi, la stragrande maggioranza delle foreste sarà ancora disponibile per i visitatori che vogliono trascorrere del tempo all’aperto. In questo momento, le opportunità di svago includono escursioni a piedi e in bicicletta su sentieri, campeggio disperso e altre attività che supportano l’allontanamento sociale e piccoli gruppi.

La SFNF chiede ai membri del pubblico di ricreare responsabilmente evitando attività ad alto rischio, come l’arrampicata su roccia, che aumentano la possibilità di lesioni o angoscia. Le forze dell’ordine e le operazioni di ricerca e soccorso possono essere limitate a causa della COVID-19. Inoltre, i visitatori possono aiutare a mitigare gli impatti delle risorse mentre i siti ricreativi sono chiusi portando a casa i loro rifiuti (imballarli, imballarli) e gestendo in modo appropriato i rifiuti umani seppellendoli almeno 6-8 pollici di profondità e 200 piedi di distanza da acqua, sentieri e siti ricreativi. Visita la mappa interattiva dei visitatori a https://www.fs.fed.us/ivm/ per ulteriori informazioni sulle attività disponibili.

“Sappiamo quanto le nostre comunità e i nostri visitatori apprezzino tutte le opportunità ricreative che le foreste nazionali hanno da offrire”, ha detto il supervisore della SFNF James Melonas. “Questa decisione non è stata presa alla leggera, ma crediamo che le persone comprendano i gravi rischi posti dalle strutture che attirano un gran numero di persone in prossimità l’una dell’altra. Apprezziamo la vostra pazienza e comprensione dei nostri sforzi per mitigare tali rischi per proteggere la salute pubblica e la sicurezza.”

Le chiusure dei siti ricreativi sviluppati rimarranno in vigore fino a nuovo avviso. Il Servizio Forestale ringrazia tutti i Nuovi messicani, visitatori e partner per la loro collaborazione. Si prega di segnalare eventuali casi di vandalismo alle strutture per l ” ufficio distrettuale ranger locale.

Tutti gli uffici SFNF svolgono attività e forniscono servizi virtualmente. L’SFNF continuerà a coordinare la sua risposta COVID-19 in linea con tutte le indicazioni federali, statali e locali. I visitatori delle foreste nazionali sono invitati a prendere le precauzioni raccomandate dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Per suggerimenti del CDC sulla prevenzione di malattie come il coronavirus, vai a: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/about/prevention.html.

Le informazioni di contatto per la sede centrale SFNF e gli uffici del distretto ranger sono pubblicate sul sito Web della foresta. Aggiornamenti sulla risposta SFNF a COVID-19 saranno pubblicati anche su Facebook e Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.